>

L'Isolano - Il Blog di Mattocalcolato - Mattocalcolato

ASD SCACCHISTICA PORDENONESE
mattocalcolato
mattocalcolato
Vai ai contenuti

L'Isolano

Mattocalcolato
Pubblicato da in Strutture ·
Tags: strutturemediogiocoisolano
[image:image-1]
IL PEDONE DI DONNA ISOLATO
Questa struttura pedonale si presenta nelle aperture:
- Gambetto di Donna Accettato
- Difesa Slava
- Difesa Tarrasch
- Variante Alapin (Siciliana)
- Variante Tarrasch (Francese)
- ed altre.  
Questa struttura è comune anche a colori invertiti.
Il B ha migliori prospettive nel mediogioco, il N ha migliori prospettive in finale.  Il principale scopo del B sarà costruire un attacco.
Il N cercherà di neutralizzare l’attacco semplificando la posizione per ottenere un finale superiore.


PIANI DEL BIANCO

1. Attacco sull’ala di Re: la maggior parte dei piani standard include le mosse Ce5, Ag5 e la batteria Dd3/Ac2; in alcuni casi si rende necessario il     sacrificio di un pezzo per sfondare la difesa; le Torri sono generalmente piazzate in e1 e d1 (oppure c1), se possibile una Torre si trasferisce     sull'ala di Re via 3a traversa
2. Rottura centrale con d4-d5 cambiando il pedone per aprire le linee e ottenere una pressante iniziativa o perfino sacrificare il pd4 con lo stesso  proposito

PIANI DEL NERO

1.  Cambiare i pezzi per vincere il finale, in particolare cambiare l’Alfiere buono del Bianco (Alfiere campochiaro)
2. Piazzare un Cavallo in d5. Questo impedisce la spinta d5 e controlla alcune case chiave. Nel finale una Torre, l’Alfiere o anche il Re sarebbero forti in questa casa.



Questa partita mostra come la spinta d4-d5 può essere molto forte se il N non si prepara a contrastarla. La posizione del N sarebbe stata molto più sicura se avesse mantenuto il suo cavallo in d5. Dopo d4-d5 la partita è quasi persa o comunque molto difficile da condurre.
Si può rivedere la partita anche al seguente link:

http://chessmicrobase.com/g/ywkh0hci



Nessun commento


Torna ai contenuti